CONAD RITIRA BASTONCINI CON CRUSCA PER RISCHIO MICROBIOLOGICO

A scopo precauzionale la catena di supermercati CONAD ha disposto il ritiro di BASTONCINI CON CRUSCA DI FRUMENTO per la presenza di DEOSSINIVALENOLO (DON) SUPERIORE AI LIMITI DI LEGGE PREVISTI DAL REGOLAMENTO CE 1881/2006 E S.M.I. Lotto interessato dal provvedimento: S 04/05/2021 con scadenza 04-05-2021. Non consumare il prodotto e restituirlo presso il punto vendita.

RITIRATI OTTO LOTTI DI COCA COLA PER RISCHIO FISICO

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di alcuni lotti di COCA COLA per la possibile presenza di corpi estranei, nello specifico: filamenti di vetro. Lotti interessati dal provvedimento:

  • L200107 con data di scadenza fissata al 6-01-2021
  • L200108 con data di scadenza fissata al 7-1-2021
  • L191220 con data di scadenza fissata al 19-12-2020
  • L191221 con data di scadenza fissata al 20-12-2020
  • L200109 con data di scadenza fissata al 8-1-2021
  • L191218 con data di scadenza fissata al 17-12-2020
  • L191219 con data di scadenza fissata al 18-12-2020
  • L200109 con data di scadenza fissata al 10-7-2020 (Coca Cola Zero Zuccheri

Si prega di non consumare il prodotto e restituirlo presso il punto vendita. Ulteriori informazioni al numero verde 800-534-934.

ECOR RICHIAMA CECI BIOLOGICI PER LA PRESENZA DI ALLERGENI NON IN ETICHETTA

Disposto a scopo precauzionale il richiamo di CECI BIOLOGICI a marchio ECOR per la presenza di allergeni non indicati in etichetta, nella fattispecie: SOIA e SENAPE. Lotto di produzione interessato dal provvedimento: 15-07-2021. Si raccomanda ai consumatori ALLERGICI ALLA SOIA E ALLA SENAPE di controllare il prodotto acquistato e se appartenente alla scadenza richiamata, di NON CONSUMARLO e di riportarlo al proprio negoziante che provvederà a sostituirlo o rimborsarlo oltre che a chiarire eventuali dubbi.

LO ZUCCHERO: CREA DIPENDENZA COME LA COCAINA!

Un estratto del video relativo ad una delle conferenze tenute dal professor FRANCO BERRINO, in cui il famoso studioso punta il dito sulla pericolosità dello zucchero contenuto negli alimenti.

“…ma… è come se l’industria non avesse preso in considerazione che se uno lo zucchero se lo vuole mettere se lo può mettere. Invece ce lo mette già lei. Ce lo mette già lei perché LO ZUCCHERO È UNA DROGA. È una droga! Non è una droga proprio che ha una gravità come l’eroina o la cocaina, però ATTIVA ESATTAMENTE GLI STESSI CENTRI CEREBRALI CHE SONO ATTIVATI DALLA COCAINA. È difficile cavarsela se il nostro gusto è avvelenato dallo zucchero… (Franco Berrino)

Lo zucchero è una droga (Franco Berrino)